E-commerce: come scegliere la piattaforma giusta?

La crescita della vendita online di prodotti e servizi è un fenomeno ormai consolidato, tuttavia per avere un e-commerce di successo è necessario utilizzare una piattaforma adeguata. Gli aspetti da valutare sono molteplici, dalla personalizzazione alle prestazioni del programma, dal design alla multicanalità. Ecco alcuni suggerimenti utili per capire come scegliere il software e-commerce più adatto alle proprie esigenze. 

Semplicità di utilizzo 

Il primo aspetto da valutare quando stai cercando una piattaforma per sviluppare il tuo negozio online, è verificare che il software sia facile da usare. Questi programmi sono dei CMS, Content Management System, ovvero dei sistemi per la gestione dei contenuti. Il loro obiettivo è rendere la vita più semplice alle persone che non conoscono il mondo dell’informatica. 

Non devi essere un programmatore esperto per installare, modificare e amministrare la piattaforma, altrimenti dovresti contrattare uno specialista. Per questo motivo è indispensabile che il CMS sia molto facile da utilizzare, con un’interfaccia grafica pulita e intuitiva. I comandi devono consentire di eseguire le configurazioni velocemente, senza dover studiare un manuale ogni volta che devi intervenire. 

Supporto multilingua 

Una caratteristica molto importante, nonostante venga spesso trascurata, è il supporto multilingua. Anche se il tuo negozio online si rivolgerà prevalentemente a clienti italiani, ciò non significa che non potrebbero accedere al sito web anche utenti stranieri. Si tratta ad esempio di persone che vivono nel nostro Paese per brevi periodi, oppure di utenti interessati ad acquistare i tuoi prodotti ma che risiedono al di fuori dei confini nazionali. 

Spesso realizzare una versione in inglese, o in un’altra lingua in base al target di riferimento, consente di incrementare il fatturato, tuttavia è essenziale che la piattaforma preveda tale possibilità. Non basta installare un plugin, ma è necessario che l’intera infrastruttura del portale sia in grado di adeguarsi, poiché per ogni idioma devi prevedere delle alterazioni da effettuare in base alle specificità del quel pubblico. 

Personalizzazione 

Un e-commerce dovrebbe essere sempre unico e originale, completamente diverso dagli altri, per valorizzare il brand e differenziarti dalla concorrenzaSe ti affidi a un CMS popolare rischi di rendere il tuo store online simile a quello di molti altri. Per questo motivo l’opzione migliore è scegliere un software specifico, progettato appositamente per lo sviluppo di siti vetrina e negozi online come LibertyBusiness, un programma italiano semplice da usare e completamente personalizzabile. 

Con questo CMS è possibile modificare qualsiasi caratteristica e funzionalità del portale web, per trasformare il negozio virtuale in una piattaforma compatibile con i tuoi valori. In particolare puoi modificare i caratteri, la grafica, le dimensioni del sito web e tutti gli aspetti legati alla presentazione e gestione dei prodotti. Inoltre gli interventi sono facili da realizzare, anche da una persona non esperta di informatica o programmazione. 

Ottimizzazione per il mobile 

Al giorno d’oggi la maggior parte degli utenti naviga dallo smartphone o dal tablet, mentre le persone che usano il pc fisso o portatile sono sempre di meno. Inoltre bisogna considerare anche il voice shopping, un fenomeno in forte crescita, con il quale è possibile comprare online attraverso assistenti virtuali come Alexa e Google Assistant. È evidente l’importanza di adeguare l’e-commerce agli accessi dai dispositivi mobili, altrimenti rischi di perdere una grossa fetta di mercato. 

Assicurati che il CMS che scegli per creare il tuo negozio online garantisca il supporto per i device mobili, ancora meglio se è possibile creare due versioni distinte mantenendo però una gestione centralizzata. Infatti dovrai apportare delle modifiche sostanziali, personalizzando lo store online tradizionale da quello mobile, quindi non basta che la piattaforma sia ottimizzata per la navigazione dal telefono.  

Ottimizzazione SEO 

Quando realizzi un negozio virtuale devi metterlo online, dopodiché è necessario occuparsi dell’indicizzazione del sito e del posizionamento sui motori di ricerca. Scalare le SERP di Google non è così semplice, infatti è indispensabile adottare tecniche SEO in grado di migliorare il ranking delle singole pagine e dell’interno portale, affinché la piattaforma si posizioni bene e riesca ad intercettare un buon flusso di traffico organico. 

Il software dell’e-commerce deve consentire una facile implementazione di tali metodi, per ottimizzare le immagini, inserire i meta tag e creare una sitemap precisa. Inserendo anche il monitoraggio di analytics potrai tracciare i comportamenti degli utenti, favorendo un miglior posizionamento del negozio online. Scegliere un programma per e-commerce è abbastanza difficile, perciò prenditi sempre tutto il tempo di cui hai bisogno per assicurare una decisione corretta per la buona riuscita del tuo business online. 

Puoi leggere anche:

Scrollando questa pagina ed utilizzando il sito accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra, se vuoi sapere come disattivare i cookie o per maggiori info clicca qui: maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi