Renault Captur: le sue dimensioni esterne ed altre caratteristiche

La Renault Captur è stata prodotta per la prima volta nel 2013, dall’omonima casa automobilistica francese. Ha debuttato nel salone di Ginevra nel 2011, come crossover SUV, con uno stile “avventuroso”, e da allora ne sono uscite diverse versioni. Per saperne di più sulle sue caratteristiche, basta continuare a leggere.

Il suo design ed altre caratteristiche

Sul suo lato frontale è presente la calandra dove è installato il suo logo, con fiancate alte e ruote grandi, di circa diciassette pollici. E’ lunga circa 4,12 metri, alta 1,57 metri e larga 1,78 metri. E’ possibile trovarla in bicolore, che separa i vari montati. Queste linee si presentano di un nero opaco, ed il secondo colore può essere sempre nero oppure, blu, arancio, bianco o grigio. Il suo motore diesel può essere potente dai 90 ai 150 cavalli, a seconda della versione che si sceglie, ed il serbatoio raggiunge i quarantacinque litri. Il bagagliaio è il più capiente della sua categoria, con i suoi 445 litri.

Tra gli altri suoi accessori esterni ci sono anche i fari diurni e posteriori a LED, il controllo di pressione dei pneumatici, il tergilunotto, i vetri elettrici posteriori ed anteriori, i retrovisori elettrici ed il paraurti in tinta corrozzeria.

Al suo interno comprende cinque posti e cinque porte, oltre ad un cruscotto “soft touch”, i comandi al volante, che può essere regolabile, il computer di bordo, l’aletta parasole con specchio, l’indicatore di temperatura esterna, lo Start Power, ovvero l’avviamento del motore con un pulsante. Il sedile di guida, inoltre, può essere regolabile in altezza, mentre quello posteriore si può sdoppiare. Tra i suoi comfort sono inclusi il servosterzo, il controllo automatico velocità, bluetooth e l’assistenza alla partenza in salita.

I suoi costi e i suoi vantaggi e svantaggi

Il prezzo di una Renault Captur può variare a seconda della potenza del motore e la versione, e parte da 16,200 euro e può arrivare fino a 25,000 circa. Bisogna considerare che il suo motore, da solo, costa circa 2000 o 3000 euro a seconda della sua potenza. Sembra che nel 2019, in Italia, la Renault Captur si sia piazzata all’ottavo posto, tra i SUV più venduti.

Sicuramente, uno dei vantaggi di questo SUV è la capienza, che può anche estendersi nello spazio posteriore, facendo scivolare il suo divanetto, ed il cambio a doppia frizione si abbina al suo turbo. Anche lo spazio del suo bagagliaio si può estendere, se si spostano i sedili anteriori.

Per quanto riguarda i suoi difetti, si può notare che è sicuramente più rigida di altre auto, con un telaio deriva meno agibile, ed il suo portaoggetti, sebbene sia spazioso, è inutilizzabile se si ha un passeggero accanto. Inoltre, non sono presenti dei dispositivi di assistenza, come il sistema di mantenimento della corsia e la frenata di emergenza.

Puoi leggere anche:

Lascia un commento

Scrollando questa pagina ed utilizzando il sito accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra, se vuoi sapere come disattivare i cookie o per maggiori info clicca qui: maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi