Rebounding: che cos’è e a cosa serve?

Rebounding: che cos’è e a cosa serve?

Il solito allenamento noioso da palestra è stancante ed ha fatto passare tutta la voglia di allenarsi. Se è così, il reboundig è lo sport ideale per chi ha voglia di divertirsi, mantenendosi in completa forma. E’ una nuova disciplina che si attua grazie ad un tappetino elastico e si può svolgere da soli oppure in compagnia, sempre con l’occhio attento dell’istruttore.

Che cos’è e a cosa serve?

Questa nuova disciplina, in realtà nasce da un’idea del ex campione di trampolino americano Albert E. Carter che pensò ed ideò, il divertentissimo tappeto elastico nel lontano 1977.

Questo l’ha portato a provare una nuova disciplina che allena tutti i muscoli del corpo, divertedosi. In questo caso l’allenamento non è molto faticoso o meglio, il divertimento fa si che non ci si accorga dello sforzo fisico.

Per i meno abituati, alcuni tappeti elastici si presentano con dei manubri, al fine di tenersi e non andare per terra. Man mano che ci si abitua con questo allenamento alternativo, le barriere diminuiscono ed il mix di esercizi aumenta.

Principalmente si conoscono 4 tipologie di salti, ognuno dei quali ha delle particolarità specifiche di miglioramento del proprio corpo. Il nostro consiglio è di effettuare l’allenamento direttamente in palestra, con l’aiuto di un professionista del settore, previo colloquio conoscitivo.

I salti sono:

  1. Rebounding della salute: il salto avviene con i piedi uniti sul tappetino, staccandoli meno possibile. E’ un riscaldamento utile per la riattivazione della circolazione del sangue
  2. Reboundig che rafforza: tonificante e ottimo per la riattivazione della circolazione del sangue. Anche in questo caso si salta a piedi uniti ma spingendosi più in alto
  3. Rebounding seduto: i muscoli addominali vengono rafforzati dal salto da seduti. Divertente ed efficace
  4. Rebounding aerobico: allenamento cardio basato sul salto a piedi alternati, ottimo dopo aver effettuato giù alcune sessioni di allenamento soft.

Il rebounding è economico, efficace e divertente. Non ci sono controindicazioni per il suo utilizzo ed allena ogni parte del corpo, muscoli compresi.

Ottimo per riattivare la circolazione del sangue e tonificare, aumentando il tono muscolare.

Senza dubbio migliora l’equilibrio e la coordinazione del proprio corpo e combatte la cellulite. Ideale per perdere peso e ridurre stress ed ansia.

Perfetto per addominali e pancia piatta, aiuta la respirazione e crea una divertente armonia tra corpo e mente: da provare assolutamente almeno una volta e lasciarsi andare a questa nuova fantastica disciplina.

Puoi leggere anche:

Lascia un commento