Quanto guadagna un giardiniere?

Stai cercando un lavoro e hai un particolare pollice verde? Hai un giardino e sei alla ricerca di un giardiniere ma non sai quanto è il prezzo più adeguato per il lavoro richiesto? Allora leggi questo articolo e ti spiegherò quanto, mediamente, guadagna un giardiniere.

Guadagno medio di un giardiniere

Il lavoro da giardiniere, come molti altri lavori, è un mestiere altamente stagionale il cui stipendio, di conseguenza, non è costante. Un giardiniere lavora principalmente in primavera e estate, mentre d’inverno il lavoro scarseggia e il prezzo che può richiedere varia in base alla mansione che deve svolgere.

Il semplice potare del prato costerà, quindi, molto meno del dover potare alberi di una determinata altezza. Per questo motivo la richiesta oraria che può fare un giardiniere può variare dai 10€ ai 20€ o più proprio in base alla mole di lavoro che deve svolgere.

Nell’alta stagione, in cui guadagnano di più, i giardinieri possono arrivare a lavorare anche 10 ore in un giorno e guadagnare uno stipendio mensile di 2000-3000€ che rientra nella fascia medio alta dello stipendio di un italiano medio. Di contro c’è nel periodo invernale scarseggia, per questo motivo si può dire che un giardiniere annualmente potrebbe guadagnare circa €18ooo (in media, è una pura statistica) .

Tariffario giardiniere

Quindi, che tu sia un giardiniere alle prime armi, o che tu stia cercando qualcuno che si occupi del tuo giardino tieni in mente questo tariffario. Se quello di cui si deve occupare il giardiniere è semplicemente la potatura di un piccolo terreno, 10€/h dovrebbero essere sufficienti. Maggiori sono le mansioni (potatura piante più o meno alte, piantare fiori o piante, trattamento contro eventuale malattia delle piante) maggiore sarà anche il prezzo orario che dovrà compensare anche l’utilizzo di eventuali macchinari o prodotti extra.

E voi? Quanto reputate che dovrebbe essere il prezzo annuale di un giardiniere? Voi quanto lo pagate/mettete la vostra paga oraria?

Lascia un commento