Pinnacola: come si gioca e quali sono le regole?

La Pinnacola è un gioco di carte, per il quale vanno utilizzate due mazzi da 52 carte da poker, e il cui numero dei giocatori va da due a sei.

Le regole

Si devono distribuire le carte in modo che ogni giocatore ne abbia dodici, e i giocatori devono calare diverse combinazioni di carte per accumulare dei punti, ovvero:

  • il pinnacolo, che comprende il fante e la regina di picche;
  • il doppio pinnacolo, se si hanno i due fanti e le due regine di picche;
  • il matrimonio, ossia un re e una regina dello stesso seme;
  • il poker, composto da quattro carte che abbiano lo stesso numero o la stessa figura, come quattro assi o quattro regine, di semi diversi;
  • il doppio poker, composto da due coppie di quattro carte uguali, dai semi diversi;
  • la scala, ovvero un asso, un dieci, un re, una regina e un fante del seme predominante, detto “atout”, il cui punteggio può aumentare se si hanno di più una regina e/o un re dello stesso seme;
  • il dis, ovvero un nove del seme atout.

Alla fine della mano, vince il giocatore o la squadra che ha totalizzato almeno 1500 punti, e si gioca fino a che uno dei giocatori o delle squadra raggiunge questo punteggio. Si possono trovare diversi modi di giocare a Pinnacola, ma i punteggi sono pressoché gli stessi.

Il conteggio dei punti

Nella pinnacola, un fante vale due punti, una regina tre, un re quattro, un dieci vale proprio dieci punti, e con un asso si può arrivare a quindici.

Per quanto riguarda le combinazione sopracitate, i punteggi sono i seguenti:

  • dieci punti per un dis;
  • venti punti per il matrimonio, ma può arrivare a quaranta se è un “matrimonio reale” ovvero con un re e una regina del seme predominante;
  • quaranta punti per il pinnacolo, un poker o quattro fanti di semi diversi;
  • ottanta punti per un poker di re;
  • cento punti per quattro assi di semi diversi;
  • centocinquanta punti con una scala;
  • centonovanta punti con una scala e l’aggiunta di un re o di una regina;
  • duecentotrenta punti con una scala e l’aggiunta di un re e di una regina;
  • millecinquecento punti con una doppia scala.

I punteggi del doppio poker possono variare a seconda delle figure. Ad esempio, un doppio poker di fanti può far guadagnare quattrocento punti, mentre uno di re fino ad ottocento.

Puoi leggere anche:

Lascia un commento