cos'è il GAG e come si fa?

Il GAG: cos’è? esercizi e benefici

Il GAG, inteso come termine è un acronimo di Glutei, Addome e Gambe ed è l’ultima innovatissima tecnica nel campo del fitness che ha lo scopo di allenare, ma sopratutto, modellare e tonificare queste parti specifiche del corpo.

Questa sequenza di esercizi è molto diffusa perché è molto semplice da effettuare, porta via poco tempo, permette di arrivare agli obiettivi prefissati in breve tempo e inoltre può essere praticata anche in casa propria. Gli ingredienti essenziali per praticare questa tecnica sono la volontà e il massimo impegno.

Vediamo di seguito gli esercizi da effettuare per ottenere i massimi benefici da una buona sessione di GAG.

Riscaldamento

Prima di incominciare la serie di esercizi, è importante fare un breve riscaldamento. Innanzitutto se possedete una cyclette, pedalate con una velocità moderata per 10 – 15 minuti circa oppure mettete un po’ di musica e ballate a ritmo che più vi piace.

Quando avete raggiunto un giusto riscaldamento incominciate con le serie.

Glutei

Per effettuare gli esercizi in modo corretto, dovete mettervi a carponi, appoggiando mani e ginocchia a terra. Iniziate a sollevare la gamba sinistra lateralmente e piegatela fino a formare un angolo retto in modo tale che il ginocchio sia in linea con il bacino. Evitate di inarcare la schiena, deve essere sempre dritta e mai curva, mentre il piede deve essere a martello. Ripetete questo esercizio per 2 serie da 20 per ciascuna gamba.

cos'è il GAG e come si fa?

Sempre nella stessa posizione, sollevate la gamba sinistra piegata e con il piede sempre a martello verso l’alto e fate piccoli piegamenti senza mai appoggiare il ginocchio per terra. Ripetete questo esercizio per 2 serie da 20 per ciascuna gamba.

Addominali

Sdraiatevi con le gambe piegate e un po’ divaricate, le mani mettetele dietro la nuca con le braccia aperte. Iniziate la prima serie di addominali, sollevando il busto ma non troppo perché non dovete arrivare in posizione verticale e dovete fare 4 piegamenti lenti e 4 veloci e ripetete questa serie per 3 volte. Così facendo allenerete gli addominali superiori.

Per quelli laterali, invece, mettete la caviglia della gamba sinistra sul ginocchio della gamba opposta che deve essere leggermente piegata e non stesa e ripetete la serie precedente portando il gomito destro verso il ginocchio sinistro. Poi rifate questa serie con la gamba opposta.

Per gli addominali bassi, dovete stendere le gambe alzarle contemporaneamente formando un angolo retto col busto e abbassarle lentamente. Ripetete questo esercizio per 2 serie da 10 sollevamenti.

Gambe

Alzatevi in piedi, divaricate le gambe e incominciate a fare un po’ di stretching per 10 secondi, chiudete le gambe e flettete le gambe per altri 10 secondi. Ripetete questo esercizio per 3 serie da 20.

Puoi leggere anche:

Lascia un commento