Eczema: cause e rimedi

L’eczema è un’infiammazione della pelle tra le più comuni, ma che comunque non va sottovalutata. Essa si manifesta come un’arrossamento con prurito annesso e spesso può avere anche vesciche e croste. La cause del problema sono svariate e le riporterò qui di seguito.

Le cause e tipologie di eczema

La causa principale degli eczemi sono le reazioni allergiche, che possono differenziarsi a seconda della causa scatenante. Dal cibo, ai vestiti, ai saponi e così via. Ma quali sono i vari tipi di eczemi e da cosa sono causati rispettivamente?

  • Eczema atopico: se presenti arrossamento, pelle secca e fastidioso prurito allora rientri in questa forma. Il fastidio dipende da individuo a individuo e può variare in base all’età e alla tipologia di pelle.
  • Eczema da contatto: si presenta in seguito al contatto con alimenti, saponi, creme o oggetti che posseggono per l’individuo degli allergeni. Esso si manifesta solo nella zona in cui è avvenuto il contatto.
  • Eczema al viso: si manifesta soprattutto in vecchiaia e può essere causata da condizioni ambientali sfavorevoli o da una reazione allergica.

Eczema segni

Come curare l’eczema

Come curare l’eczema? Ecco alcuni rimedi per risolvere questo fastidioso problema. Attenzione, prendi questo articolo come un consiglio e non come una prescrizione medica, se soffri di questa patologia rivolgiti al tuo dermatologo e chiedi consiglio a lui.

A seconda della gravità e della tipologia di eczema si può far ricorso a diverse tipologie di farmaci. In generale, però, i medicinali che vengono solitamente prescritti sono i seguenti:

  • Creme emollienti e idratanti, utili per reidratare la pelle e ammorbidire le aree diventate secche a causa dell’eruzione cutanea.
  • Farmaci corticosteroidi a uso topico o orale, essi sono degli  antinfiammatori da non assumere per lunghi periodi di tempo o in dosi eccessive. Assumeteli solo sotto consiglio medico.
  • Farmaci antibiotici, solo in presenza di infezioni batteriche.
  • Farmaci antistaminici, utilizzati solo se l’infiammazione si aggrava.
  • Farmaci immunosoppressori a somministrazione topica, prescritti raramente, riducono l’efficacia delle difese immunitarie, alleviando la risposta infiammatoria.
  • Fototerapia, per alcuni tipi di eczema e a discrezione del medico

Per quanto riguarda, invece, i rimedi naturali che si possono fare semplicemente in casa, eccone alcuni esempi:

  • bicarbonato di sodio, olio di cocco o olio d’oliva: dalle doti lenitive, vanno spalmato sulle parti infiammate e serviranno per aiutare a sfiammare.
  • tisana di camomilla: la camomilla è famosa per le sue capacità calmanti, e nello stesso modo agisce sotto cute, sfiammando da dentro.
  • burro di karitè: utilissimo per idratare la pelle e per trattare il rossore dell’eczema.

E voi? Conoscete qualche altro “consiglio della nonna” da usare in caso di tale problema? Allora lasciate un commento qua sotto e condividete con noi la vostra esperienza!

Per approfondimenti sulla cura della pelle, vi consigliamo la lettura di questi articoli realizzati dalla nostra redazione:

Lascia un commento