Cucina: ricette rivisitate in ordine alfabetico

Ricette in ordine alfabetico online

Per riuscire a fornire ai nostri lettori una guida dettagliata sulle ricette principali della cucina italiana, abbiamo deciso di realizzare una serie di articoli in cui esponiamo le ricette in ordine alfabetico, per permettere di essere facilmente rintracciabili da chiunque voglia realizzare un piatto per una determinata circostanza.

Ricette in ordine alfabetico online: la lettera “A”

Dunque, iniziamo con le ricette che iniziano con la lettera “a”, ne abbiamo individuate 6 per voi e ve le esponiamo di seguito:

Abbacchio alla romana

Di seguito la ricetta, da noi consigliata, per realizzare questo piatto della cucina romana:

Ingredienti per 4 persone: 1 coscia da 1 kg di agnello da latte, 3 cucchiai d’olio, 1 bicchiere di vino bianco, mezzo bicchiere d’aceto bianco, 4 patate, 3 rametti di rosmarino fresco, 4 foglie di salvia, 1 spicchio d’aglio, farina, sale, pepe.

abbacchio alla romanaCome procedere: Tagliare a pezzi il cosciotto ed in seguito infarinarli. In una teglia abbastanza grande è necessario scaldare l’olio e rosolarci l’agnello per una decina di minuti. Versate sale e pepe, subito dopo cercate di unire i rami del rosmarino e condite con salvia ed aglio. Girate più volte i pezzi affinché prendano sapore, poi sarà il turno del vino e dell’aceto, dopo averli utilizzati è necessario fare evaporare il tutto. È quindi giunto il momento di aggiungere un mestolo d’acqua bollente e le patate che devono essere sbucciate e tagliate a pezzetti allungati. Dopo tutto questo procedimento il consiglio è di coprire e mettere in forno, preriscaldato a 180°C per almeno mezz’ora. Una volta che sarà pronto è necessario disporre l’agnello sul piatto da portata e servirlo il più caldo possibile. Per ottenere una preparazione ancora più saporita, bisogna evitare di aggiungere le patate. Nel frattempo che l’agnello finisce di cuocere, potete approfittarne per trasferire 2/3 cucchiai del suo sugo di cottura in un contenitore e stemperarci alcune acciughe senza lische. Una volta che si sono completamente sciolte, potete procedere mescolando bene il tutto e versare la salsa sulla carne. Non vi resta che lasciare insaporire per qualche istante prima di passare il prodotto sul piatto da portata caldo e servirlo ai commensali.

Acciughe all’agro

Per realizzare delle acciughe all’agro coi fiocchi, vi segnaliamo la seguente ricetta:

Come procedere: Prendete quslche acciuga sotto sale, togliete la testa, apritele e toglieteci la lisca, in seguito lavatele e posizionate i filetti sul piatto che intendete utilizzare. Utilizzate un Po di aglio e limone, nel momento in cui saranno sbiancate, è necessario cospargerle con la salsa d’olio, un po di prezzemolo e pepe. Per quanto riguarda l’impiattamento il consiglio è quello di portate il piatto decorato con un po di burro e con del pane scuro.

Aperitivo tonificante

Saper preparare un ottimo aperitivo può essere una marcia in più, per questo motivo intendiamo consigliare questa guida per la realizzazione:

Procedimento: aperitivo tonificanteAffettate quanta più frutta potete, il più possibile matura e mettetela dentro ad una boccia di vetro, aggiungete qualche cucchiaio di yogurt alla frutta e mescolate il tutto in modo armonioso. Nel frattempo mettete a bollire circa un lt d’acqua, e quando sta per bollire spegnete il fuoco. A questo punto è necessario inserire 3 buste di tè dal gusto che preferite. Bisognerà lasciare in infusione per circa cinque minuti, aggiungere lo zucchero e versarlo nel momento in cui risulta tiepido sulla frutta. Non ci resta che girare bene ed aspettare che si raffredda, aggiungere un po di ghiaccio e servirlo ai nostri ospiti.

Arrosto alla paprica

La migliore ricetta che abbiamo provato per questo particolare piatto e che ci sentiamo di consigliarvi è la seguente:

Come realizzarlo: Sfregate un po di carne di vitello con una polpettina ottenuta attraverso la combinazione dei seguenti competenti: sale, pepe, paprica, rosmarino, cipolla ed alcuni tipi di erbe aromatiche scelte da chi realizza il piatto. Mettete in un contenitore aggiungendo il burro ed insaporendo con 1/2 bicchiere di vino rosso, in seguito è consigliato, per chi piace, un’aggiunta di peperoncino. Dopo aver concluso tutta la preparazione fate cuocere lentamente, una volta cotto, aspettate che si raffreddi e tagliatelo a fette. Il miglior modo per servirlo è sicuramente aggiungendo la salsa di cottura.

Arrosto di maiale alla birra

Per poter fare un arrosto di maiale alla birra è importante conoscere tutti i dettagli della ricetta per poter procedere senza problemi, potete provare con questa:

Ingredienti per 4 persone: 1 chilo di carne di maiale, 800 grammi di cipolle, mezzo litro di birra chiara, 2 cucchiaini di olio a scelta (possibilmente il migliore che avete), venti grammi di burro, timo, prezzemolo, sale e pepe.

arrosto di maiale alla birraIl procedimento: Iniziate la preparazione aggiungendo alla carne il giusto quantitativo di sale e pepe, legatela e fatela rosolare in una padella dove, in precedenza, avete messo a scaldare un po di olio mischiato col burro. Una volta capito che è il momento, toglietela dal contenitore e mettete sul fondo di questo metà cipolle tagliate in maniera più fine possibile, poi aggiungete 1 cucchiaino di prezzemolo tagliato a pezzi piccolissimi, e, se possibile, aggiungete anche un po di timo. Le cipolle vanno cotte a fuoco medio e ci va messa sopra la carne, in seguito mettete sopra a quest’ultima le altre cipolle che vi erano rimaste, giunti a questo punto è il momento di versare sopra la birra e coprire il tutto. Il contenitore va inserito all’interno del torno che doveva esser stato preriscaldato in precedenza ad una temperatura di 170°C per un paio d’ore e se necessario anche una mezz’ora in aggiunta. Quando la preparazione sarà terminata, sarà necessario tagliare la carne a fette, attendere che il sito si restringe e sarà possibile servire questo squisito piatto.

Arrosto freddo di pollo

L’arrosto di pollo può sembrare una ricetta facile da realizzare, ma riuscire a farlo freddo vi garantiamo che non lo è, per questo vi segnaliamo la ricetta che secondo noi vi permetterà di procedere nel migliore dei modi:

Ingredienti per 8 persone: 1 petto di pollo intero, quattro uova, quattro acciughe salate, 1 aglio, un po di prezzemolo, del timo, 1 peperone rosso, arrostito, degli spicchi di limone, olio extravergine d’oliva, sale e pepe.

Come procedere: Per iniziare è necessario effettuare la divisione del petto di pollo in due parti eliminando l’osso al centro, in seguito bisognerà aprire i 2 pezzi di pollo ottenuti in precedenza e staccarci il filetto. Successivamente si potrà passae il mixer ai 2 filetti ottenuti, togliere la pelle al peperone, togliere i semi ed il picciolo, aggiungere possibilimente un po d’aglio ed una piccola quantità di prezzemolo, infine si potrà condire con un il giusto quantitativo di sale e pepe, ottenendo la cosiddetta farcia. Nel frattempo, se siete abili e manuali, dovreste riuscire a preparare due frittate composte da 2 uova sbattute, un po di sale e pepe, un’aggiunta di timo ecitando assolutamente di non cuocerle troppo. Le due fette di pollo, a questo punto devono essere sbattute e condite, solo dopo aber fatto questo, sarà necessario metterci sopra le frittate, metterci la farcia ed una ad una metterle all’interno di un foglio di carta nel forno umido. Dopo averli unti con un po d’olio si potranno infornare a 200 gradi per circa venticinque minuti. Terminato il tempo di cottura, tirateli fuori e servirlo dopo averli tagliati a fette ed aver aggiunto la salsa piccante (ottenuta tritando acciughe, aglio, prezzemolo, 120 grammi di olio ed un po di limone) .

Dunque, abbiamo visto alcune ricette che a nostro avviso sono rilevanti per la nostra tipologia di cucina e che iniziano con la lettera “A”, vi attendiamo nel prossimo articolo in cui verranno esposte le ricette con la lettera “B”. Nel frattempo vi auguriamo buon appetito!

Be the first to comment

Leave a Reply