Come scegliere l’acconciatura per il matrimonio

Il matrimonio è di sicuro il giorno più bello per una coppia. Per una donna, prepararsi al matrimonio significa scegliere sia l’abito adatto che l’acconciatura giusta.

Come effettuare la scelta?

Per scegliere un’acconciatura adatta, bisogna tenere conto della forma del proprio viso e, nel caso del matrimonio, del tipo di vestito che si indossa. Ma talvolta la scelta avviene anche quando si festeggia un anniversario di matrimonio importante, come quello dei 25 anni o dei 50 anni.

Ogni parrucchiera, ha di sicuro più di un campionario di acconciature da sposa da proporre, sia per capelli corti che lunghi, con diversi stili, dal chignon ai capelli semiraccolti o fluenti.

Bisogna tenere conto che l’acconciatura, insieme al trucco, deve completare l’effetto che si vuole ottenere con l’abito. Se non si ha un’idea precisa, è meglio farsi consigliare dalla propria estetista o parrucchiera.

Le tipologie di stili per l’acconciatura

I capelli sciolti sono l’ideale per chi ha optato per un vestito da sposa senza spalline e con una scollatura a décolleté, ed è perfetto per dei matrimoni ispirati a quelli vintage degli anni ’70 o in stile bohémien.

Non bisogna credere che ce ne siano poche per chi ha i capelli corti. Di solito le spose vi abbinano degli accessori, come fiori, diademi, capellini, etc. Si può anche simulare il chignon. Con i capelli corti, è preferibile scegliere vestiti da sposa accollati.

Un’acconciatura con la coda è adatta se l’abito da sposa ha una scollatura a V dietro, che conferisce un effetto romantico e sensuale. Lo stesso vale per la treccia: quella laterale, è particolarmente consigliata a chi ha un viso triangolare. Le code di cavallo, sono le più indicate per chi ha un volto dalla forma ovale.

Il classico chignon, si può abbinare con abiti dallo stile romantico o neo-classico, o per vestiti che hanno dei dettagli sartoriali solo da un lato o mono spalla (in questo caso è adatto un chignon laterale). Di solito, si adattano per dei visi dalla forma ovale.

Un’acconciatura che prevede i capelli raccolti, deve essere in sintonia non solo con lo stile del matrimonio, ma anche con la personalità della sposa. Di solito, si possono abbinare soprattutto ad abiti con uno scollo al cuore o con delle bretelle sottili. Per dei visi dalla forma rotonda, sono adatti i capelli semiraccolti.

Non mancano nemmeno gli accessori, per completare l’effetto che possono dare gli abiti e le acconciature, come dei fiori (soprattutto rose bianche), dei diademi, dei fermagli, dei fiocchi, dei capellini, etc. Ovviamente, un accessorio di cui si deve tenere conto, quando si sceglie l’acconciatura, è il velo da sposa.

Puoi leggere anche:

Lascia un commento