Come scegliere il frigo per la propria cucina

Il frigorifero è un elettrodomestico che si trova in ogni cucina, che è entrato nelle case per la prima volta nel 1913. Per scegliere quello migliore per la propria cucina bisogna tenere conto di certi criteri.

Come scegliere il frigorifero giusto per la propria cucina

Quando si deve scegliere il proprio frigorifero, il primo fattore da considerare è la sua capacità. A seconda del suo uso (e di chi ne fa utilizzo), bisogna assicurarsi che la sua grandezza sia adeguata. Per una famiglia di quattro persone, ad esempio, si deve scegliere un modello di frigorifero che possa contenere tra i 280 e i 300 litri, come minimo. Per una persona, ne basta uno che comprenda dai 100 ai 150 litri.

Il secondo aspetto da considerare è lo spazio a disposizione, nella propria cucina. I frigoriferi piccoli, normalmente, hanno una profondità che si aggira attorno ai sessanta centimetri. Quelli grandi, invece, superano i settanta centimetri di profondità. La loro altezza può variare dagli ottanta centimetri ai due metri.

La tipologia si deve basare per lo più sulle abitudini alimentare di chi lo acquista. Se ne possono classificare tre:

  • il monoporta, ideale per chi consuma abitualmente dei cibi freschi ogni giorno;

  • il combinato, per chi vuole conservare le proprie scorte alimentari per un lungo periodo;

  • l’americano, indicato per chi consuma in grandi quantità acqua fresca, ghiaccio e verdure, ed è sicuramente uno dei più grandi.

Non bisogna nemmeno trascurare la classe energetica che consuma. Si consigliano soprattutto quelli di classe A+, A++ e A+++. Quest’ultimo consuma il 50 % di energia in meno rispetto al primo, mentre quello di classe A++ ne consuma un quarto dell’A+.

Per ultimo, bisogna controllare che non sia troppo rumoroso, controllando la velocità della ventola di circolazione dell’aria, che deve essere al di sotto dei quaranta decibel.

I modelli migliori

Dopo aver considerato gli elementi precedenti, si può scegliere anche il colore e il design del frigorifero (tenendo conto anche del proprio budget). C’è da considerare anche che alcuni frigoriferi sono ad incasso, ovvero integrati agli altri mobili della cucina.

Tra i frigoriferi più venduti, si può includere il SAMSUNG-Frigorifero Combinato RB31FERNCEF, appartenente alla classe A++, color sabbia, acquistabile al prezzo di 1.009,76 euro. Le sue misure sono di 185X59, e la sua profondità è di 66,8 centimetri.

Il Beko CS234022 è un frigorifero combinato, di classe A+, dotato di una discreta capacità complessiva, è un altro dei più venduti.

Uno dei più economici, invece, è l’Indesit NCAA 55 NX, dalla capacità di 206 litri, ma può congelare solo pochi alimenti per volta, avendo una bassa capacità complessiva.

I frigoriferi Smeg, sono tra i più richiesto per quanto riguarda il design, con le forme morbide e le linee vintage, che rammento i primi frigoriferi degli anni Cinquanta, disponibili in varie classi energetiche.

La scelta del frigorifero (o dell’intera cucina) è puramente soggettivo, e non è difficile trovare quello giusto, ma non bisogna mai dimenticarsi di considerare le proprie esigenze, la propria disponibilità economica ed il consumo energetico.

Puoi leggere anche:

Lascia un commento

Scrollando questa pagina ed utilizzando il sito accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra, se vuoi sapere come disattivare i cookie o per maggiori info clicca qui: maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi