Come depilare le braccia senza dolore?

Come depilare le braccia senza dolore?

Depilarsi sopra e sotto le braccia è un accorgimento estetico che può risultare doloroso, e quindi è meglio farlo con cautela e seguendo alcuni consigli.

Depilarsi con il rasoio

Innanzitutto, per radersi sia sopra che sotto le braccia occorre un buon rasoio (preferibilmente uno con più di tre lame). Bisogna insaponare molto bene la zona interessata, usando del semplice sapone o, come fanno alcuni, una schiuma da barba, dopo averla bagnata con acqua tiepida, e passarvi il rasoio con movimenti delicati.

Si deve passare le zone interessate con movimenti simili a una carezza, e in seguito, dopo aver risciacquato e asciugato le parti rasate, bisogna applicarvi una crema idratante, in modo da evitare degli arrossamenti. Uno dei prodotti migliori da usare è sicuramente il gel di aloe vera.

Dopo la depilazione, è meglio evitare di applicare un qualunque tipo di deodorante sotto le ascelle, soprattutto se si ha una pelle sensibile, in quanto potrebbe irritare la cute.

Altri metodi indolori per depilarsi

Ci sono anche altri modi per depilarsi le braccia, senza il rasoio e senza farsi la ceretta. Ad esempio con degli strumenti con un luce pulsata, che eliminano fino all’80 % dei peli superflui e non sono per niente dolori. Per contro, questi strumenti non sono economici e bisogna evitare di esporsi troppo al sole per almeno una decina di giorni dopo il trattamento.

Esistono anche delle creme depilatorie, che hanno il pregio di essere indolori e veloci, ma molti di questi prodotti contengono sostanze chimiche, dannose per la cute, e i peli possono ricrescere più in fretta che con gli altri metodi.

Trattamenti professionali

Chi vuole ricorrere a un’estetista, può optare per una ceretta professionale, per il laser o l’elettrolisi. Questi metodi, tuttavia, non sono indolori e possono presentare delle controindicazioni. Per trattamenti come il laser o l’elettrolisi è meglio consultare prima il proprio medico.

L’elettrolisi consiste nell’inserire un elettrodo nella pelle per condurre corrente elettrica al bulbo pilifero, in modo da inibire la ricrescita del pelo. Questa procedura, della durata in media di quindici o venti minuti, a differenza delle altre sopracitate, non è dolorosa, ma alla fine della seduta la pelle può arrossarsi.

Dei veri e propri metodi per depilarsi le braccia, senza alcun dolore o senza arrossamenti, non esistono. Anche le tecniche qui descritte, possono tutte presentare comunque alcuni fastidi o arrossamenti, senza contare che ognuno ha una soglia del dolore differente. L’importante è fare attenzione e, dopo la depilazione, usare una crema che rinfreschi e lenisca la pelle (preferibilmente del tutto naturale).

Puoi leggere anche:

Lascia un commento