Come cucinare il polpo per renderlo morbido

Il polpo è un alimento che si presta a molte pietanze, dalle più semplici alle più articolate. Per quanto esso possa essere buono e apparentemente semplice da preparare, la chiave del successo del piatto sta nel riuscire a ottenere la corretta morbidezza della sua carne. Qui vi spiegheremo come fare, passo per passo.

Come rendere morbido il polpo

La prima cosa da vedere è se il polpo è fresco, o è stato precedentemente congelato. In quest’ultimo caso, la carne risulterà già più morbida grazie allo scongelamento (ciò nonostante vi consiglio di seguire i passaggi riportati per avere una maggiore morbidezza). Se il vostro animale è da pulire, seguire i passaggi riportati, altrimenti passate direttamente alla ricetta.

Pulire il polpo

  1. Togliere sacca che si trova nella testa, sotto gli occhi, incidendola con il coltello.
  2. Eliminare gli occhi con un coltello
  3. Eliminare il dente centrale che si trova nella testa.
  4. Sciacquare bene sotto acqua corrente.
  5. Battere i tentacoli con un batticarne.

Cottura del polpo

Una volta pulito seguite passo passo queste istruzione per ottenere una corretta cottura:

  1. Mettete a bollire l’acqua con un pizzico di sale, del sedano e mezzo limone.
  2. Quando avrà raggiunto l’ebollizione, tenendo il polpo per la testa, immergete i tentacoli nell’acqua fino a che non si arriccino totalmente. Se il vostro polpo pesa più di 1 kg ripetete l’operazione 3 volte (attenzione: non immergete ancora la testa).
  3. A questo punto immergete totalmente l’animale in acqua e lasciate cuocere a fiamma media per 45 min (1 ora se il polpo è grande).
  4. Concluso il tempo lasciate riposare il polpo nella propria acqua per 15-20 min dopodiché estraetelo e spellatelo (consiglio: per spellarlo passate sui tentacoli e la testa un foglio di scottex, la pelle andrà via da sola).
  5. Lasciatelo riposare e preparate il condimento per la pietanza che volevate preparare.

I passaggi da seguire sono semplici e basilari, ma è fondamentale che vengano seguiti alla lettera per evitare di ottenere un risultato indesiderato. Inoltre sappiate che questo è un piatto da preparare quando si ha molto tempo, il polpo infatti a bisogno di cuocere lentamente e per tanto tempo.

Per quanto riguarda le ricette, sareste interessati a conoscere delle ricette in cui il polpo sia il protagonista? Se sì lasciate un commento!

Lascia un commento