Qual'è lo schieramento politico dei giornali

L’appartenenza politica dei giornali italiani

I giornali al giorno d’oggi si mostrano come voce oggettiva dei fatti che accadono nel mondo, anche se l’oggettività è un’utopia ben difficile da raggiungere per l’uomo. La diffusione dei giornali, infatti, nasce come condivisione di fatti ed eventi delle varie organizzazioni politiche e solo recentemente si è spinto molto sulla ricerca dell’oggettività.

Come ho detto, però, raggiungerla è arduo e se andiamo a vedere più da vicino con occhio critico, noteremmo che quasi tutti i giornali si avvicinano di più verso uno schieramento politico.

Schieramento politico dei giornali italiani

Andando in ordine di importanza, e quindi di tiratura (leggi il nostro articolo sulla tiratura dei principali giornali italiani), il primo quotidiano da analizzare è il Corriere della Sera:  forse tra i pochi giornali che riesce a rimanere neutrale, anche se presenta una leggera simpatia per il centro sinistra. Si potrebbe dire che questo è quasi un bene, essendo il giornale più letto, riesce a mantenersi più oggettivo e non puntare sulla manipolazione di massa.

schieramento politico giornali italiani

Ma andiamo a vedere quali sono i giornali che appoggiano la destra:

  • Gazzetta del Sud
  • Giornale di Sicilia
  • Il Foglio
  • Il Gazzettino
  • Il Giornale
  • Il Giorno
  • Il Resto del Carlino
  • Il Tempo
  • Italia Oggi
  • L’Unione sarda
  • La Nazione
  • La Padania
  • La Sicilia
  • Libero
  • Secolo d’Italia

Invece, le testate nettamente schierate per la sinistra sono:

  • Gazzetta di Reggio
  • Il Centro
  • Il Fatto Quotidiano
  • Il Manifesto
  • Il Mattino di Padova
  • Il Nuovo Riformista
  • Gazzetta di Reggio
  • Il Piccolo
  • Il Tirreno
  • la Città
  • La nuova di Venezia e Mestre
  • La Nuova Ferrara
  • La Nuova Sardegna
  • La Provincia Pavese
  • La Repubblica
  • La Tribuna di Treviso
  • Liberazione
  • Libertà
  • l’Unità
  • Messaggero Veneto – Giornale del Friuli
  • Nuova Gazzetta di Modena

Invece i pochi che possiamo reputare imparziali, oltre al Corriere della Sera sono:

  • Avvenire
  • Corriere del Giorno
  • Il Mattino
  • Il Messaggero
  • Il Sole 24 Ore
  • La Stampa

Ovviamente queste sono solamente delle mie opinioni a riguardo, senza nulla di ufficiale o sicuro, sulle testate giornalistiche ed i loro orientamenti politici. Vi saluto e vi aspetto al prossimo articolo, sperando che il giornalismo riesca a diventare sempre più oggettivo e super partes.

Puoi leggere anche:

Lascia un commento